PIL

Secondo le stime più recenti, il 2019 è stato un anno di forte debolezza per l’economia lombarda e per tutti i principali benchmark nazionali. Nel 2019 il PIL lombardo è cresciuto del +0,5% e a Milano del +0,9%.

Nel complesso del 2014-2019 Milano sperimenta comunque una crescita significativa pari a +10%, superiore alla Lombardia (+7,4%) e il doppio dell’Italia (+4,9%). Rispetto al pre crisi, Milano è sopra del +6,2%, la Lombardia del +0,7%, contro un gap del -3,1% ancora da colmare nella media nazionale. 

Nota: per Milano è riportata la serie del valore aggiunto (stime 2017, 2018 e 2019 aggiornate a aprile 2020)

Dopo l’ottima performance nel 2016 e nel 2017, a Milano nel 2018 e nel 2019 sia i servizi sia l’industria rallentano sensibilmente la crescita.

Nel confronto europeo, la crescita 2019 di Bayern (+0,5%) e Baden-Württemberg (+0,1%) è assai debole come per la Lombardia (+0,5%), mentre la Cataluña (+1,9%) si mantiene sui tassi elevati degli ultimi sei anni. Rispetto al pre crisi, sia le regioni tedesche sia la Cataluña registrano una performance ben superiore alla Lombardia.

 
 
Seleziona il testo per condividerlo