PIL

Le stime più aggiornate rivedono al ribasso il PIL lombardo nel 2018 al +0,5% e per Milano al +0,7% (in sensibile rallentamento dopo il sostenuto +2,7% registrato nel 2017 da entrambi). Nel complesso del quinquennio 2014-2018 Milano sperimenta comunque una crescita significativa pari al +9,3%, superiore alla Lombardia (+6,9%) e più del doppio dell’Italia (+4,6%). Rispetto al pre crisi, Milano è sopra del +6,0%, la Lombardia del +0,6%, contro un gap del -3,3% ancora da colmare nella media nazionale.

Nota: per Milano è riportata la serie del valore aggiunto (stime 2017 e 2018 aggiornate a ottobre 2019)

Dopo l’ottima performance nel 2016 e nel 2017, a Milano sia i servizi sia soprattutto l’industria rallentano sensibilmente la crescita nel 2018 (+0,9% e +0,3% rispettivamente).

Il 2018 è un anno di rallentamento della crescita anche per i principali benchmark europei. Tuttavia, rispetto al pre crisi le regioni tedesche e la Cataluña registrano una performance ben superiore alla Lombardia (+15,2% il Baden-Württemberg, +22,3% Bayern vs +0,6% Lombardia).